Protesi Peniena Costi: Come funziona l’intervento?

  • da Emilio Italiano
  • 8 Years ago
  • 0

Protesi Peniene: Intervento per l’installazione dell’impianto

Oggi 6 marzo 2009 ho posizionato una protesi peniene presso l’Ospedale dove lavoro (Azienda Ospedaliera “Villa Sofia-CTO”, Palermo). Il paziente è un uomo di 54 anni sottoposto a prostatectomia radicale per tumore due anni fa. Com’è noto l’intervento radicale per tumore prostatico distrugge le benderelle neurovascolari che mantengono il buon funzionamento dell’erezione. Sacrificio necessario per una completa pulizia neoplastica. L’indicazione all’impianto di protesi in un paziente giovane e motivato è assoluta in questi casi: all’inizio predomina il timore per la diagnosi e si mette in secondo piano l’interesse sessuale. Successivamente quando il paziente si rende conto di avere superato il problema tumorale ritorna ad interessarsi della sua buona salute sessuale.

In ospedale non è stato semplice procedere all’acquisto in quanto l’intervento, dato gli alti costi della protesi, è “in perdita”. Il rimborso a DRG in Italia non è infatti riconosciuto per come dovrebbe stando tali costi ed è in discussione una revisione. Come Dirigente Responsabile dell’Andrologia presso l’ospedale dove lavoro, ho sensibilizzato l’amministrazione all’acquisto e, come detto, stamattina ho proceduto all’impianto. E’ un evento importante perchè era da oltre due anni che l’amministrazione non procedeva ad un acquisto di protesi e perchè ancora oggi molto siciliani si spostano in strutture al nord subendo dei costi elevatissimi spesso in strutture private.

Protesi Peniena Tricomponente: Come funziona?

Si tratta di una protesi idraulica tricomponente composta da due cilindri, una pompa che viene posizionata nello scroto ed un serbatoio posto vicino la vescica. Non è visibile all’esterno e non modifica l’estetica dei genitali. E’ rivestita da antibiotici che vengono dismessi nell’arco di tre mesi e prevengono la complicanza più temibile nell’implantologia peniena: l’infezione. Tale evento impone l’espianto (la rimozione della protesi), evento fortunatamente mai successo da quando mi occupo di impianti protesici e sono riconosciuto come Centro di Riferimento per l’Implantologia peniena in Sicilia.

Protesi Peniene Costi: Quali sono?

Le aziende principali che producono protesi peniene sono l’American Medical System (AMS) e la Coloplast. Per le protesi peniene idrauliche tricomponenti, le migliori nella scelta di un posizionamento di questo dispositivo (totalmente non visibili), i costi variano tra i 7000 e i 10000 Euro a seconda del modello scelto in base alle caratteristiche dell’impianto. A questi costi vanno ovviamente aggiunti quelli dell’intervento specifici. Le protesi sono garantite da malfunzionamenti e sostituite in eventuali componenti difettosi per un periodo variabile tra 10 e 15 anni.

Un breve video dell’impianto della protesi a questo link

Precedente «
Prossima »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

CommentLuv badge

Ultime Notizie

Dottori.it