Tag Archives: Testosterone

Depressione e calo del Testosterone

  • da Emilio Italiano
  • 4 Years ago
  • 0
La depressione maschile può dipendere da un calo del testosterone, ormone sessuale che svolge anche un ruolo sostanziale in un gran numero di processi cognitivi del cervello. E’ quanto emerso nel corso del convegno per i 30 anni della prima cattedra di andrologia dell’università italiana, istituita alla Università Sapienza nel 1982. I nuovi effetti antidepressivi […]

La salute sessuale nel Terzo Millennio

  • da Emilio Italiano
  • 7 Years ago
  • 0
Si è inaugurato ieri (25 nov.) a Roma il XXVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Andrologia con un sottotitolo molto propositivo: “La salute sessuale nel terzo millennio:un diritto dell’uomo e della coppia, un dovere dell’Andrologo”. La crescita della “Cultura Andrologica ” è ormai una realtà così radicata da prevedere, come ogni forma culturale che si […]

Il sovrappeso rovina la sessualità

  • da Emilio Italiano
  • 7 Years ago
  • 0
  Per la prima volta, un’ampia ricerca francese fornisce un quadro su come chi è in soprappeso o francamente obeso vive la sessualità. I dati raccolti, di grande interesse, evidenziano difficoltà, paure e conseguenze impreviste con le quali bisognerà necessariamente fare i conti, se si considera il continuo aumento nella nostra società di questi “pazienti”. […]

Mortalità in aumento con basso testosterone

  • da Emilio Italiano
  • 7 Years ago
  • 0
Bassi livelli sierici di testosterone sono associati a un rischio aumentato di morte per tutte le cause, indipendentemente da altri fattori di rischio. Inoltre, essendo i livelli di testosterone inversamente associati alla mortalità da malattia cardiovascolare e da cancro, potrebbero essere usati come marker predittivi. La proposta viene lanciata da Robin Haring, dell’Università Ernst-Moritz-Arndt a […]

Terapia ormonale migliora prognosi tumore prostata

  • da Emilio Italiano
  • 8 Years ago
  • 0
L’aggiunta della terapia ormonale alla radioterapia per i tumori prostatici localmente avanzati riduce le recidive della malattia e prolunga la sopravvivenza del paziente, senza alcun incremento della tossicità.

Ultime Notizie

Dottori.it

Seguimi in Facebook

Seguimi su Twitter